Incontro al Ludas del 10 Aprile

Alla sala Ludas di via Oberdan, giovedì 10 aprile, alle 21, di fronte ad un pubblico attentissimo, l’avv. Della Luna, introdotto da Walter Mazzacani e dall’avv. Rosanna Montecchi ci ha documentato sul Signoraggio

L’argomento del Signoraggio ha guadagnato una popolarità senza precedenti grazie anche alla pubblicazione del libro “Euroschiavi” giunto alla sua terza edizione (ed. Arianna Editrice-Macroedizioni) scritto da Marco Della Luna, avvocato del Foro Mantovano, laureato in psicologia, esperto di  tecniche di dominio mentale, cioè della pratiche e dei mezzi di dominazione adottate da alcuni uomini per dominare la gente. Oggi, Marco Della Luna  è considerato il massimo esperto di Signoraggio, dei problemi cioè  legati alla questione monetaria, alla proprietà della moneta, alla  sua creazione e gestione e le ricadute sul sistema economico e sociale. Una lucida e dolorosa analisi della situazione allarmante, nascosta dietro il teatrino della politica, denuncia indici economici da fallimento, un tessuto sociale che sta marcendo, la legalità ridotta a una vernice screpolata mentre da molti organi giudiziari deviati arrivano trame di intimidazione e condizionamento denunciate anche in parlamento.

L’avvocato , ha parlato per due ore, descrivendo ed esibendo i dati di una crisi finanziaria globale in atto i cui esiti disastrosi, paragonabili per entità a quelli ben noti del ’29, sono previsti a partire dalla fine del corrente anno. Le ragioni vanno ricercate nella dittatura di una finanza avventata e fraudolenta, che si basa su valori cartacei che sono circa 13 volte il valore dei beni reali esistenti al mondo: una piramide capovolta che mantiene i mercati nell’angoscia. Intanto, sui centri di potere italiani si consolida la proprietà finanziaria straniera, colonialista, di Francia, Germania e altri, che i nostri governanti hanno dotato di  potenti strumenti informatici per sorvegliare e schedare i cittadini e le imprese. E al contempo, con pretesti risibili, al fine reale di puntellare un sistema bancario pericolante, impongono incostituzionalmente l’uso del falso denaro bancario in sostituzione della valuta legale. Ringraziamo anche le politiche monetarie affidate ad organismi (BCE) soprannazionali, opachi, irraggiungibili e non rappresentativi del popolo (nessuno li elegge) dotati di immunità e segretezza (vedi statuto BCE), attraverso la Banca d’Italia o meglio Bankitalia spa (vedi art. 3  Statuto BdI recentemente modificato) di proprietà privata (vedi sito Banca d’Italia, composizione sociale). Attraverso i suoi grandi finanzieri e i suoi uomini in politica e nelle istituzioni anche europee, il potere massonico deviato sta mandando l’Italia al dissesto finanziario ed economico, per poi assumere il dominio in modo completo: è quello che vogliamo? Marco Della Luna è, da un lato, esplicito, diretto, a volte brutale, invita ad emigrare da un’Italia oramai spacciata. Dall’altro, mostra come un classe politica vera, non di burattini, avrebbe gli strumenti tecnici per risollevare il Paese senza imporre inutili sacrifici e contrapposizioni Nord-Sud, adottando riforme su cui già vi è concordanza tra molti studiosi:

1) eliminare le false regole contabili che con cui le banche nascondono la gran parte dei loro profitti (circa 700 miliardi di Euro l’anno), farli emergere e tassarli al 7%;

2) finanziare una spesa pubblica costruttiva non solo con tasse e privatizzazioni, ma anche col parziale recupero della sovranità monetaria attraverso la nazionalizzazione della Banca d’Italia e la riforma della sua contabilità (recupero di 75 miliardi l’anno donati a banchieri privati);

3) diffondere le monete complementari, libere da debito, già operanti in molti paesi, per restituire potere d’acquisto ai consumatori e rivitalizzare le produzioni locali.

Chi vuole conoscere in concreto queste proposte, può leggere i suoi libri “Polli da Spennare “ – Ed Nexus”, “Basta Italia” Arianna Ed. , “Il Codice di Maya” – Nexus Ed.

Rosanna Montecchi

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...