Il sexy-scandalo affonda Robinson

11 gennaio 2010 3 commenti
La moglie lo tradiva con un 19enne.
«Ha coperto un prestito al ragazzo»
LONDRA
Il primo ministro dell’Ulster, Peter Robinson, si è autosospeso dall’incarico per sei settimane, in seguito alle controversie sulla relazione di sua moglie Iris con un diciannovenne, al quale fece avere anche un prestito non dichiarato.

Robinson, che è leader del partito unionista Dup, ha chiesto alla collega Arlene Foster, attualmente ministro locale per le imprese, di prendere il suo posto. La notizia, data all’Assemblea nazionale dell’Ulster dallo speaker William Hay, è giunta poco dopo che Robinson aveva ricevuto una conferma di massimo sostegno dal suo partito. La sospensione, afferma la Bbc, dovrebbe durare quanto una possibile inchiesta sul suo operato sul prestito ottenuto dalla moglie, del quale sapeva ma che non dichiarò, come invece impone di fare la legge.

Lo scandalo, da affare familiare – la signora Robinson, 60 anni, deputata al parlamento dell’Ulster, aveva ammesso l’infedeltà e il marito l’aveva pubblicamente perdonata – si è presto trasformato in un caso politico. Un programma della Bbc aveva rivelato che Mrs. Robinson (tutti ormai la chiamano così evocando la matura seduttrice de Il Laureato) aveva ottenuto un prestito di 50.000 sterline per aiutare il giovane Kirk McCambley ad aprirè un caffè. Mrs. Robinson si sottopone attualmente a cure psichiatriche: dopo la fine della relazione ha detto di aver pensato al suicidio. Peter Robinson dovrebbe rispondere questo pomeriggio al parlamento di Stormont, a Belfast, alle interrogazioni di vari esponenti sulla vicenda.

Annunci
Categorie:INFORMAZIONE Tag:

da vedere

30 dicembre 2009 Lascia un commento
Categorie:INFORMAZIONE

Il colore viola del NO BDAY

9 dicembre 2009 Lascia un commento

La grande manifestazione del 5 dicembre ci consegna un inestimabile patrimonio civile e politico e pone a tutti noi una domanda: come continuare, come tradurre quest’onda spontanea di partecipazione democratica in effettivo contributo per il Paese? La risposta a questa domanda non è ancora scritta da nessuna parte o, meglio, è scritta dentro ciascuno di noi e in tutti assieme.

La risposta a questa domanda non può che essere rintracciata nella sintesi vorticosa e orizzontale di quell’intelligenza collettiva che ha dato vita alla più importante manifestazione degli ultimi vent’anni, nell’aspirazione che vive dentro ogni cittadino ad avere un Paese normale, un Paese migliore, un Paese che competa nella dimensione globlale sul terreno della democrazia, dei diritti, del rinnovamento e di una nuova etica politica che ponga al centro la dignità delle persone, il rispetto dell’ambiente, il riconoscimento del lavoro, la legalità, il valore dei saperi, della conoscenza, dell’informazione e della Rete: un Paese moderno, vivo, dinamico, finalmente libero dal modello regressivo del berlusconismo.

Il tempo dei bilanci è finito e cede il passo al tempo della proposta, del progetto (ma non del partito che non faremo mai). Questa è la nostra nuova sfida.

Noi vogliamo raccoglierla.

Categorie:INFORMAZIONE

I Grilli Mantovani a Roma per il BDAY

6 dicembre 2009 Lascia un commento
Categorie:INFORMAZIONE

NO BERLUSCONI DAY

22 novembre 2009 Lascia un commento

 

MANIFESTAZIONE NAZIONALE  APARTITICA E PACIFICA PER CHIEDERE LE DIMISSIONI DI BERLUSCONI

NO BERLUSCONI DAY

Una pacifica mobilitazione democratica,

il primo passo verso una  classe dirigente più dignitosa.

I Cittadini, al di là delle opinioni di destra e di sinistra, al di fuori dei partiti, scendono in piazza e chiedono con fermezza le dimissioni di Silvio Berlusconi.

Roma, 5 dicembre 2009

Appuntamento a Piazza della Repubblica, ore 14.00

Corteo fino a Piazza San Giovanni dove cittadini e artisti interverranno dal palco.

PERCHÉ CHI :

ATTACCA LA COSTITUZIONE, CALPESTA LA LIBERTÀ DI INFORMAZIONE, NEGA L’UGUAGLIANZA DEI CITTADINI DI FRONTE ALLA LEGGE, ANTEPONE I PROPRI INTERESSI AL BENE COMUNE, OLTRAGGIA L’ETICA PUBBLICA E LA DIGNITÀ DELL’ITALIA ,

NON PUÒ ESSERE PRESIDENTE DEL CONSIGLIO.

La nostra e-mail: noberlusconiday@hotmail.it

Il nostro blog: http://noberlusconiday.wordpress.com/

Su facebook: Una manifestazione nazionale per chiedere le dimissioni di Berlusconi

DA OGGI INDOSSA O PORTA CON TE QUALCOSA DI COLORE VIOLA, IL SIMBOLO DELLA NOSTRA  MOBILITAZIONE, PER TESTIMONIARE IL TUO CONSENSO E DIFFONDERE L’INIZIATIVA.

“La politica deve essere fatta con le mani pulite” (Sandro Pertini)

Categorie:POLITICA

Marco Boschini a Mantova

13 novembre 2009 Lascia un commento

IL BUON SENSO IN COMUNE: ESPERIENZE CONCRETE DI COMUNI VIRTUOSI Il Circolo Territoriale Decrescita Felice di Mantova, in collaborazione con Manto-GAS, Partinverse, gruppo “Amici di Beppe Grillo” di Mantova, Banca Etica coordinamento soci di Mantova, “Insieme per Mantova”, Forum Mantova, Associazione Laboratorio Politico “ViverePorto”, ISCOS-CISL di Mantova, Coop. Il Mappamondo, AGESCI Zona di Mantova, Parcobaleno, ARCI-TOM Mantova e Gruppo di studio sulla Decrescita, hanno organizzato un incontro pubblico che si terrà mercoledì 18 novembre (ore 20 45), nella sala del Seminario Vescovile di Mantova in via Fratelli Cairoli, 20. Interverrà Marco Boschini, operatore sociale, consigliere comunale e assessore di Colorno (PR), coordina l’Associazione nazionale dei Comuni Virtuosi. E’ il portavoce del gruppo Politica ed enti locali del Movimento per la Decrescita Felice. M. Boschini è co-autore de “L’Anticasta: l’Italia che funziona”, libro scritto insieme all’amico Michele Dotti, un appassionante viaggio nei Comuni dell’Italia a 5 stelle, alla scoperta di persone e progetti che se non fossero veri sembrerebbero incredibili. Anticasta perché il libro è una sorta di “schiaffo” all’immobilismo della politica e agli sprechi della CASTA, l’esempio concreto che un altro modo di fare politica non solo è possibile, ma si sta già facendo. Tuttavia esiste anche un’altra Italia, fatta di tante persone oneste -non solo nella società civile, ma anche nelle istituzioni locali- che si battono ogni giorno per un paese migliore e che stanno già dimostrando con i fatti che le alternative concrete esistono. Tema della serata sarà: “IL BUON SENSO IN Comune. Esperienze concrete di Comuni virtuosi”. Anche e soprattutto in un periodo di crisi economica…. ecco come operano i comuni a 5 stelle. Il “Comune virtuoso” ama il proprio territorio, ne ha a cuore la salute, il futuro e la felicità dei propri cittadini. È il comune che adotta tutte quelle misure nel campo della sostenibilità ambientale, urbanistica e sociale. I “Comuni virtuosi” hanno dimostrato che è possibile ed economicamente conveniente impegnarsi per il risparmio energetico e economico, per la mobilità sostenibile, per la produzione di energia da fonti rinnovabili, per una migliore gestione e riduzione dei rifiuti, dell’uso dell’acqua e del territorio. Tanti comuni virtuosi hanno dimostrato che…. un altro mondo è possibile! Questa possibilità e non più solo uno slogan, è il comune denominatore di tutti i gruppi, associazioni ed enti che hanno organizzato la serata. Siamo consapevoli che la sfida di oggi è rappresentata dal passaggio dalla pur importante enunciazione di principi alla prassi quotidiana. Il cambiamento, ancora una volta nella storia, non può che partire dal basso. E questo sta già accadendo in tanti comuni. L’incontro con M. Boschini sarà un’occasione importante per mostrare che esiste un altro modo di fare politica e amministrare le comunità locali. Per questi motivi apriremo un dibattito al quale sono stati invitati a partecipare Sindaci e Assessori dei comuni della provincia di Mantova. Ci sarà quindi spazio per brevi interventi e domande sui temi affrontati nel corso della serata.

Video delirio a Mantova

16 settembre 2009 Lascia un commento

Come ben sapete durante lo spettacolo a Mantova di Beppe Grillo è stato trasmesso un filmato molto breve,questi è stato fatto da Massimiliano Mattioni , ieri mi ha spedito questa mail che voglio condividere con voi approffitando per fare i complimenti a Massimiliano sia per il video che per la disponibilità data l ‘anno scorso

Oggetto: Delirio a Mantova al XII Cinemambiente Environmental Film Festival

E’ davvero con grande soddisfazione che annunciamo che Delirio a Mantova è stato scelto per la proiezione al Festival Cinemambiente di Torino, giunto alla dodicesima edizione.

Si tratta di uno dei più importanti festival europei riservati al cinema a tematica ambientale, con film che arrivano da tutto il mondo e importanti ospiti. E’ organizzato dall’omonima associazione e dal Museo Nazionale del Cinema, con il patrocinio ufficiale del Ministero per le Attività Culturali, Ministero dell’Ambiente, Ministero dell’Università e della Ricerca, UNEP e Centro regionale di Informazione delle Nazioni Unite. Sostengono il festival tra gli altri la città e la provincia di Torino, la regione Piemonte, la camera di Commercio di Torino e Legambiente.

Il programma ufficiale non è stato ancora reso noto ma per quanto ci riguarda il nostro film è inserito nella sezione fuori concorso “panorama”, riservata a film dai linguaggi innovativi che affrontano specifici problemi ambientali ai quali sono abbinati approfondimenti con esperti. Al suo interno ogni anno vengono inoltre presentati focus tematici e ospitati festival e iniziative da tutto il mondo.

La proiezione sarà venerdì 9 ottobre a Torino.

Torneremo naturalmente a parlare di questo appuntamento appena avremo tutti i dettagli del programma e il luogo e l’orario esatto dell’appuntamento. Complimenti a tutto lo staff!